Home 9 Camperizzazione 9 Come isolare il Van fai da te: 3 consigli per mantenere la temperatura e ridurre il rumore

Come isolare il Van fai da te: 3 consigli per mantenere la temperatura e ridurre il rumore

Camperizzazione, Isolamento termico, Tutorial

Se stai trasformando il tuo furgone in un Van fai da te, probabilmente vorrai che sia il più confortevole possibile. Uno degli aspetti più importanti da considerare è l’isolamento termico e acustico.

Ecco 3 semplici consigli per ottenere il massimo comfort durante i tuoi viaggi in camper:

1 – Scegli materiali isolanti di alta qualità:

Ci sono diversi materiali sul mercato, come la lana di vetro, la lana di roccia, il poliuretano espanso, Armaflex etc… che hanno un buon potere isolante sia termico che acustico. Se vuoi saperne di più su questi materiali e su altre opzioni disponibili, dai un’occhiata al nostro articolo “Come Coibentare un furgone fai da te: La Guida Definitiva per l’isolamento termico”. Scegli materiali di buona qualità e posizionali in modo adeguato per ottenere il massimo risultato.

isolamento termico con Armaflex di un Van
Buon isolamento termico di un furgone realizzato in Armaflex

2 – Non trascurare il pavimento:

Il pavimento del camper è una delle parti più importanti da isolare adeguatamente durante la camperizzazione fai da te. Non solo è una delle zone dove si disperde più calore, ma è anche una delle superfici che maggiormente viene sottoposta a sollecitazioni durante i viaggi.

Utilizza uno strato di schiuma di poliuretano espanso (XPS): L’XPS è un materiale isolante leggero e facile da tagliare, che si adatta facilmente a qualsiasi forma.

È sufficiente stende i pannelli sulla superficie del pavimento e tagliarli in modo da adattarla alle dimensioni del camper. La schiuma di poliuretano espanso ha anche un buon potere isolante termico e acustico.

Un ulteriore vantaggio della schiuma di poliuretano espanso è che, una volta stesa, crea uno strato morbido e confortevole sotto i piedi.

Utilizza un tappeto: un altro modo per isolare il pavimento del camper è quello di utilizzare un tappeto. Esistono diversi tipi di tappeti sul mercato, come quelli in lana o in gomma, che hanno un buon potere isolante termico.

Un tappeto può anche aiutare a ridurre il rumore durante i viaggi e creare un ambiente più confortevole all’interno del camper. Tieni presente che, se decidi di utilizzare un tappeto, dovrai sceglierne uno di buona qualità e che sia resistente all’acqua e all’usura.

3 – Non trascurare i finestrini:

i finestrini sono un’altra zona dove si disperde facilmente il calore. Ci sono diversi modi per isolare i finestrini del tuo camper fai da te:

  1. Utilizza vetri isolanti: i vetri isolanti sono realizzati con due o più lastre di vetro separate da uno strato d’aria o di altro materiale isolante.

    Questi vetri hanno un buon potere isolante termico e acustico e possono essere sostituiti a quelli originali del camper. Tieni presente che i vetri isolanti sono più pesanti dei vetri normali, quindi dovrai verificare che la struttura del tuo camper sia in grado di supportarne il peso.

    Questa soluzione non è affatto economico e questo tipo di vetri non esiste per tutti i mezzi????!
  2. Utilizza pellicole adesive isolanti: le pellicole adesive isolanti sono un’alternativa economica ai vetri isolanti. Si tratta di fogli di plastica adesivi che vengono applicati all’interno del finestrino.

    Le pellicole adesive isolanti hanno un buon potere isolante termico e possono anche aiutare a ridurre il rumore esterno. Tieni presente che le pellicole adesive isolanti non durano per sempre e dovranno essere sostituite nel tempo.
  3. Utilizza tende isolanti: le tende isolanti sono un’altra soluzione per isolare i finestrini del camper. Esistono diverse tipologie di tende isolanti, come quelle in tessuto o in poliestere, che vengono applicate all’interno del finestrino.

    Le tende isolanti hanno un buon potere isolante termico e possono anche aiutare a ridurre il rumore esterno. Tieni presente che le tende isolanti dovranno essere rimosse durante il giorno per godere della luce naturale.

Inoltre, per ridurre il rumore esterno e creare un ambiente più tranquillo all’interno del camper, utilizza materiali che assorbano il rumore, come la schiuma di poliuretano o il tappeto, e posizionali strategicamente su pareti e pavimento.

In conclusione, l’isolamento termico e acustico del camper fai da te è fondamentale per garantire il massimo comfort durante i viaggi. Con una buona scelta di materiali e una corretta posizionamento, potrai ottenere il massimo risultato.

Ti può interessare anche:

Indice

Pin It on Pinterest

Share This