Home 9 Camperizzazione 9 Il Segreto dell’Isolamento Termico e Acustico Perfetto – Camper fai da te

Il Segreto dell’Isolamento Termico e Acustico Perfetto – Camper fai da te

Camperizzazione, Isolamento termico, Youtube

Stai considerando l’isolamento termico-acustico per il tuo furgone?

In questo articolo, esploreremo l’importanza di un’adeguato isolamento, scelta dei materiali e stratigrafia per prevenire problemi di condensa e ruggine.

Siamo Gaia e Simone, e oggi condivideremo con voi un aspetto cruciale della camperizzazione, l’isolamento termico. Questa guida dettagliata vi condurrà attraverso i segreti per ottenere il massimo comfort nel vostro camper, indipendentemente dalla stagione.

  • ???? L’isolamento termico è cruciale per il comfort e la prevenzione dei danni nel camper.
  • ???? La scelta dei materiali e la stratigrafia adeguata sono fondamentali.
  • ???? Non è consigliabile sovrapporre troppi materiali per evitare ponti termici e condensa.
  • ????️ L’Armaflex (o Kflex) è un materiale isolante affidabile e resistente.
  • ???? La preparazione accurata del telaio e il taglio preciso dei materiali sono essenziali per un buon isolamento.
  • ???? L’isolamento del pavimento prevede l’uso di XPS e l’Armaflex per evitare danni alla lamiera.
  • ???? Il lavoro viene eseguito con attenzione ai dettagli e alla sicurezza, incluso il sigillamento con nastro.

L’Importanza dell’Isolamento Termico

L’isolamento termico è un elemento fondamentale per garantire che il vostro camper sia un rifugio confortevole durante tutte le stagioni. Ma perché è così importante?

Comfort in tutte le Stagioni

Un camper ben isolato vi permetterà di godere del massimo comfort sia in estate che in inverno. In estate, l’isolamento termico contribuirà a mantenere l’interno fresco, mentre in inverno, vi terrà al caldo.

Risparmio Energetico

Un buon isolamento termico riduce la necessità di utilizzare il riscaldamento o il condizionamento, contribuendo a risparmiare energia e denaro durante i vostri viaggi.

Prevenzione dei Danni

Un isolamento termico adeguato protegge il vostro camper da danni a lungo termine causati da condensa e umidità. Questo è particolarmente cruciale per i veicoli d’epoca come il nostro VW Van LT 28.

La Scelta del Materiale Isolante

La scelta del materiale isolante è un passo cruciale nella vostra avventura di camperizzazione. Noi abbiamo optato per l’armaflex, un elastomero espanso a cellule chiuse. Ecco perché:

Resistenza e Facilità d’Uso

L’armaflex è noto per la sua resistenza e la facilità con cui può essere installato. È un materiale flessibile che si adatta facilmente alle curve e agli angoli del vostro camper.

Eccellente Isolamento Termico e Acustico

Questo materiale offre un isolamento termico eccezionale, mantenendo il vostro camper caldo in inverno e fresco in estate. Inoltre, contribuisce a ridurre il rumore esterno, garantendo una maggiore tranquillità durante il riposo.

Sicurezza

L’armaflex è ignifugo e sicuro per la salute. Quando sottoposto a temperature elevate, non rilascia sostanze tossiche, garantendo un ambiente sicuro per voi e i vostri compagni di viaggio.

Scegliere i materiali giusti e una stratigrafia appropriata è fondamentale. Utilizzando materiali di qualità come l’Armaflex o Kflex, entrambi elastomeri a cellule chiuse, è possibile garantire un’isolamento affidabile e duraturo. La stratigrafia corretta impedisce la formazione di ponti termici e condensa, preservando l’integrità del tuo furgone.

Evitare Sovrapposizioni Eccessive ????

Un errore comune nella progettazione dell’isolamento termico è sovrapporre troppi materiali. Questo può portare a problemi di condensa e ridurre l’efficacia dell’isolamento. È importante evitare sovrapposizioni e seguire una stratigrafia ben pianificata per garantire risultati ottimali.

L’Isolamento delle Pareti Laterali

Per ottenere il massimo dall’isolamento termico, abbiamo iniziato dalle pareti laterali del nostro camper. Ecco come abbiamo proceduto:

  1. Preparazione delle Superfici: Prima di applicare l’armaflex, ci siamo assicurati che le superfici fossero pulite e prive di ruggine o corrosione.
  2. Applicazione Uniforme: Abbiamo applicato l’armaflex in modo uniforme su entrambe le pareti laterali, evitando la formazione di ponti termici e condensa.

È fondamentale lasciare i montati vuoti, e non riempirlo con schiuma espansa o peggio ancora lane. Ti spiego il perchè in questo articolo: COME COIBENTARE UN FURGONE FAI DA TE: LA GUIDA DEFINITIVA PER L’ISOLAMENTO TERMICO

Isolamento del Pavimento

Il pavimento del camper merita un’attenzione particolare, poiché è calpestabile e bisogna utilizzare materiali resistenti a compressione. Ecco come abbiamo isolato il nostro pavimento:

  1. Preparazione del Telaio: Prima di installare il telaio in legno, abbiamo applicato l’armaflex da 3 mm che per le sue specifiche tecniche è anche una barriera al vapore
  2. Isolamento termico: Utilizzo di pannelli di XPS resistenti a compressione (almeno 300 KPa)
  3. Strato Isolante Aggiuntivo e rifinitura: Per un isolamento termico ancora migliore, abbiamo installato un pannello di multistrato da 18mm ed in seguito rivestito con SPC. Questo approccio ci consente di ottenere un isolamento eccellente e protegge il pavimento da eventuali danni.

Il Risultato Finale

Se avete apprezzato questa guida e desiderate ulteriori dettagli o consigli sull’isolamento termico per il vostro camper, vi invitiamo a seguirci per i prossimi aggiornamenti sulla nostra avventura. Trovate tutti i passi della camperizzazione sul nostro canale!

Ti può interessare anche:

Indice

Pin It on Pinterest

Share This