Alla Scoperta dei WC per Camper

Ciao Ragazzi, sappiamo tutti quanto sia cruciale avere un buon bagno nel nostro amato camper. E tra le varie opzioni, il WC a separazione sta diventando un must. Vi raccontiamo perché è una scelta top per chi ama viaggiare senza rinunciare alla comodità.

Pensateci, chi vorrebbe rinunciare a un bagno pulito e privo di odori sgradevoli, specialmente in viaggio? Noi sicuramente no! Ecco perché abbiamo iniziato a esplorare le varie opzioni di WC per camper, alla ricerca di quella perfetta che combinasse comfort, igiene e praticità.

Perché il WC a Separazione? Ecco la Nostra Scelta!

Scegliere un WC a separazione è stata una rivelazione!

È leggero, facile da usare e, soprattutto, ci libera dalla ricerca disperata di aree di sosta per svuotarlo. Una vera manna per chi, come noi, adora le avventure on the road e sostare in libera!

Non c’è più il fastidio di dover pianificare il viaggio intorno alle aree di sosta.

wc a separazione trelino
Trelino Origin S – Wc a separazione che abbiamo scelto per il nostro van

Come Funziona il WC a Separazione nel Trelino

A prima vista, sembra un WC come gli altri, con una base robusta, un sedile ergonomico e nel nostro caso un coperchio in legno (che da un tocco elegante all’interno del bagno).

È proprio sotto il coperchio che si nasconde la vera “magia”.

Qui, troviamo tre componenti fondamentali: l’inserto di separazione(una sorta di doppio imbuto), il contenitore per l’urina(nel Modello che abbiamo scelto di 3,5L) e quello per i rifiuti solidi. L’inserto di separazione in plastica resistente, è posizionato in modo strategico per fare la sua “magia”, assicurare che i liquidi e i solidi vengano raccolti separatamente.

I rifiuti solidi cadono nel loro contenitore, mentre l’urina è deviata nel suo serbatoio. Questo sistema è fondamentale per evitare la miscelazione dei due, che altrimenti potrebbe portare a odori poco piacevoli.

Passaggio essenziale per aiutare ad asciugare i rifiuti solidi e a bloccare gli odori è l’utilizzo di una una spolverata di materiale assorbente, tipo lettiera del gatto, nel secchio dei rifiuti solidi.

Con questa semplice azione, il Trelino riesce a mantenere l’aria all’interno del camper senza Odori.

WC a Separazione vs. Bagno Chimico: Qual è la Scelta Migliore per Te?

Ma quali sono le differenze tra questi due tipi di Wc per Camper?

Iniziamo con il bagno chimico, il vecchio compagno di tanti camperisti e vanlifer.

È semplice: c’è un serbatoio con una soluzione chimica (disgregante) che, si mescola con i rifiuti per decomporli.

Dall’altra parte, abbiamo il bagno secco a separazione, che separa fisicamente i solidi dai liquidi, evitando totalmente l’uso di chimici.

Smaltimento dei rifiuti

Passiamo allo smaltimento.

A causa delle sostanze chimiche, bisogna seguire regole piuttosto stringenti. Per lo scarico della cassetta del wc chimico(Acque nere) abbiamo l’obbligo di smaltirlo nei punti di raccolta. Non proprio l’ideale quando sei in giro con il tuo camper e non trovi un’area Camper con un punto di smaltimento nelle vicinanze.

Per i wc a separazione, invece, tutto diventa più facile. L’urina? Via nel WC o ovunque facendo attenzione però a non utilizzare detersivi per la pulizia del wc una volta utilizzato. E per i solidi? Mettili in un sacchetto e poi nell’indifferenziato. Facile, pulito e senza grattacapi, anche quando sei in viaggio. Ricorda però di dare un’occhiata alle normative locali, giusto per essere sicuro.

Nonostante molti veicoli da viaggio abbiano ancora i bagni chimici, è utile conoscere queste differenze. Dopotutto, scegliere il tipo di bagno giusto può fare la differenza in un viaggio on the road!

Il Trelino wc a separazione: Compagno di Viaggio Affidabile e Versatile

La scelta finale per noi è ricaduta sul Trelino: si presenta come un’opzione eccellente per il tuo progetto di van fai da te.

Le sue dimensioni compatte lo rendono adatto anche ai van più piccoli, garantendo spazio ottimizzato e comfort in movimento.

Spesso abbiamo sentito dire che il prezzo è spropositato in base al prodotto.

Per quanto il funzionamento sia molto semplice e si possa costruire un WC in casa con poche decine di euro, devo dire che non sono d’accordo.

Ci conoscete da un po’ di tempo e sapete che amiamo farci le cose da soli, ma la costruzione di un WC, soprattutto in legno, non ci sembrava il massimo in termini di igiene. Se ci fossero perdite di liquidi o solidi sopra al legno, essendo un materiale poroso, assorbirebbe e tratterrebbe i batteri, risultando poco igienico. Un materiale plastico come questo, invece, ci permette di portare il WC in qualsiasi autolavaggio e di spruzzarlo con l’idropulitrice, mantenendo sempre un WC pulito. Questa possibilità non sarebbe garantita con una soluzione fatta in casa.

Siamo veramente soddisfatti della qualità costruttiva. La plastica utilizzata è molto spessa, e tutti i componenti sono customizzati in plastica termoformata. Conoscendo i costi di produzione di questo tipo di lavorazione, ci rendiamo conto che il prezzo è giustificato.

LINK UTILI ED UN REGALO PER TE

Vi Lasciamo il Link al modello che abbiamo scelto e alla pagina della Trelino con tutti i loro Prodotti. Inoltre Abbiamo un
CODICE PROMOZIONALE: ZAINOMAESTRO . Con questo codice, riceverai un set di accessori del valore di 30€ in regalo che comprende:

  • 1 Confezione di sacchetti biodegradabili
  • 1 Confezione di Lettiera antiodore
  • 1 paio di calzini Fantastici